Societ? di Educazione Fisica Virtus

News

Eventi

SEF VIRTUS EMILSIDER: VOLANO LE PROMESSE DELL'ATLETICA

E-mail Stampa PDF

 Diego Aldo Pettorossi ai Trials Europei

dei Giochi Olimpici Giovanili

L’Allievo bianconero convocato a Baku per le selezioni continentali della rassegna a Cinque Cerchi di Nanchino

 

Orgoglio e soddisfazione in casa Virtus.

Diego Aldo Pettorossi, velocista della S.E.F Virtus Emilsider Bologna di Atletica Leggera, è stato convocato per rappresentare l’Italia ai Trials Europei dei Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino (16-28 agosto).

Il diciassettenne bianconero è stato chiamato dal Direttore Tecnico federale del settore giovanile, Stefano Baldini, a far parte della squadra di 39 Allievi che dal 30 maggio al 1 giugno, a Baku in Azerbajian, si daranno battaglia per conquistare i pass per la seconda edizione della rassegna a Cinque Cerchi giovanile.

Pettorossi, atleta di punta della società bianconera e già da tempo nel giro degli Azzurrini, andrà a Baku per cimentarsi nelle sue distanze preferite, i 100 e i 200 metri, dove può vantare personali di rilievo: 10.85 nei 100 (già 10.87 quest’anno) e 21.76 nella doppia distanza.

Una grande soddisfazione per la Virtus e per lo sport bolognese ma non solo: Diego Aldo Pettorossi e il triplista Tobia Bocchi (C.U.S Parma), infatti, sono gli unici due atleti emiliano-romagnoli ad esser stati convocati per i Trials e potrebbero quindi rappresentare la nostra regione tra qualche mese in Cina.

 

 

Impresa Giacomo Poli: nuovo record italiano paralimpico

L’atleta Virtus, classe ’85, porta a 39.09 metri il limite nazionale del lancio del giavellotto

 

E’ tempo di record in casa SEF Virtus Emilsider Bologna.

Al 31° Campionato Interfacoltà Open (Meeting Regionale su pista organizzato dal CUS Bologna ASD), l’atleta bianconero Giacomo Poli, classe ‘85, ha stabilito il nuovo record italiano paralimpico di lancio del giavellotto, raggiungendo la misura di 39,09 metri.

Il ventinovenne virtussino, amputato alla gamba sinistra e provvisto di tutore, è sceso in pista al Campo Scuola Baumann di Bologna per gareggiare nel lancio del giavellotto (800 grammi) insieme ai normodotati, chiudendo al 13° posto in classifica e stabilendo il nuovo primato italiano paralimpico, che gli vale anche come misura minima per partecipare ai prossimi Campionati Europei di categoria (Swansea, 18-23 agosto).

In gara, Poli ha effettuato i tre lanci a disposizione sempre in crescendo: 35.75 metri il primo, 38.09 il secondo e, per ultimo, quello del record di 39.09.

Un risultato straordinario e di grande importanza per l’atletica virtussina e bolognese, che acquista ancora maggior valore se raggiunto da un atleta con ancora pochissima esperienza in gare ufficiali, capace di bagnare in questa maniera il suo esordio.

 

FINALE CAMPIONATI STUDENTESCHI 2014

Mirco Sazzini oro nel salto in alto
Medaglia di bronzo per Alessandro Xilo nei 400 metri

 

S.E.F Virtus Emilsider Bologna grande protagonista ai Campionati Studenteschi 2014.

Nella Finale nazionale degli Istituti di 1° e 2° grado, svoltasi a L’Aquila, due atleti bianconeri hanno conquistato il podio: Mirco Sazzini, categoria Cadetti, ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto, mentre Alessandro Xilo, categoria Allievi, si è portato a casa il bronzo nei 400 metri piani.

Grande prestazione di Mirco Sazzini nel salto in alto. Il quattordicenne bianconero, rappresentante della Scuola Media Maria delle Donne di Monghidoro, ha sbaragliato gli avversari, conquistando una bellissima medaglia d’oro con la misura di 1.76.

Il giovane talento virtussino ha superato con facilità il turno di qualificazione, approdando in finale tra i migliori. Qui Sazzini ha tirato fuori il meglio di sé, iniziando a rispondere salto dopo salto ai suoi avversari, alzando sempre più l’asticella senza compiere nemmeno un errore.

Dopo aver raggiunto e superato la misura di 1.76, l’atleta bianconero ha tentato di agguantare anche l’1.78, non riuscendoci nei tre tentativi consentiti. Sazzini ha concluso la gara alla stessa misura di Francesco Ruzza (Caorle) ma, a differenza di quest’ultimo, senza nemmeno un errore nei salti precedenti, vincendo così l’oro.

Virtus sul podio studentesco anche grazie al velocista Alessandro Xilo, classe 1997, medaglia di bronzo nei 400 metri piani con il tempo di 50.29 secondi.

L’atleta bianconero, rappresentante del Liceo E.Fermi di Bologna, ha vinto in scioltezza la sua batteria (51.80), raggiungendo la finalissima con il quinto tempo assoluto. L’ultimo atto ha visto Xilo abbassare di molto il tempo delle semifinali e chiudere meritatamente al terzo posto, non così lontano dal vincitore Raffaele Fusaro (49.74).

Due importanti risultati per la SEF Virtus Emilsider Bologna, che continua ad ottenere ottimi risultati con i propri atleti del vivaio.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 21 Aprile 2015 13:08 )  
You are here: