Societ? di Educazione Fisica Virtus

News

Eventi

Chi siamo

E-mail Stampa PDF

La Società di Educazione Fisica Virtus è sorta a Bologna il 17 gennaio 1871 ed è costituita da sezioni sportive.
Società sportiva tra le più antiche del Paese - nata soltanto dieci anni dopo l'Unità d'Italia - la SEF Virtus è stata ed è tuttora un punto di riferimento dello sport bolognese e nella sua lunga storia ha avuto sezioni dedicate alla maggior parte delle discipline sportive.

Tra le sue fila hanno gareggiato campioni olimpionici ed europei. Tra le onoreficienze ricevute, nel 1967, la Stella d'Oro al merito sportivo del C.o.n.i. Nel 1974 il Presidente della Repubblica Giovanni Leone conferisce alla SEF Virtus lo statuto di "ente morale".

La SEF Virtus nasce come società di ginnastica con il nome di Società sezionale di Ginnastica in Bologna, per iniziativa del medico e ginnasiarca Emilio Baumann. Il primo simbolo scelto, che appare ancora nello stemma della società, accanto alla più celebre Vu nera, furono le quattro effe disposte a croce romana, iniziali di forte, franco, fermo e fiero, che erano le quattro virtù che il buon ginnasta doveva possedere. Negli anni successivi le sezioni sportive della SEF Virtus (nome adottato nel 1922) si moltiplicarono, andando a coprire quasi tutte le discipline più popolari.
 Si andava dalla scherma al tiro a segno, al ciclismo, alla lotta, al nuoto, al sollevamento pesi, alla ginnastica.

Le sezioni che attualmente compongono la S.E.F. Virtus sono: atletica leggera, baseball, basket, calcio, football americano, ginnastica, scherma e tennis.

La nostra missione:
Promuovere, diffondere e favorire la ginnastica educativa e la pratica delle attività sportive individuali e di squadra, svolgendo anche attività didattica. Nell'ambito delle norme degli organi sportivi di affiliazione, le sezioni della Sef partecipano a competizioni e campionati nazionali ed internazionali [da art. 1 dello Statuto Sociale].

Bibliografia minima:
- ”Il mito della V nera”. A cura di Achille Baratti, Renato Lemmi Gigli. Poligrafici L. Parma, Bologna, 1972
- "Il mito della V nera 2: 1971-1994". A cura di Anonimo Bolognese. Bologna Renografica, 1994
- "I cavalieri della V nera: i 125 anni della SEF Virtus attraverso i suoi campioni”. Gianfranco Civolani, Alberto Bortolotti; con interventi di Emilio Marrese, Lorenzo Sani, Valeria Vacchetti. Nuova Tempi Stretti, Bologna, 1996

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 16 Gennaio 2014 11:21 )
 
You are here: